Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
 

LE NOSTRE VIGNE

Le antiche vigne di Aglianico e Fiano, vitigni nobili del Sud, allevate a guyot, affondano le loro radici in un terreno composto da flysch cilentano, argilloso e calcareo.

L’esposizione della tenuta di Agropoli, in contrada Madonna del Carmine, località Cannetiello, è Nord /Ovest – Sud/est.



Più recente è la vigna di Fiano impiantata nell'altra tenuta aziendale che si trova proprio ai piedi delle mura di cinta del Castello di origine longobarda che domina l’antico borgo di Rocca Cilento, a circa 800 m s.l.m., da cui si gode un panorama mozzafiato che spazia a 360 gradi dai tratti montuosi dell’entroterra che caratterizzano il Parco Nazionale del Cilento, sino ad accarezzare la splendida costa cilentana. Anche qui il terreno è flysch cilentano e l’esposizione della tenuta è Nord – Ovest – Sud.



E’ proprio da queste antiche terre, cariche di storia e di un fascino tutto particolare, che nasce la straordinaria passione per la viticoltura di Antonio Verrone e dei suoi due figli, Paolo e Massimo, decisi a produrre vini che rappresentano veri e propri crus, ottenuti esclusivamente con uve raccolte a mano in queste vigne e realizzati ciascuno in un numero limitato di bottiglie, così lontani da qualsiasi ruffianeria e omologazione.



L’azienda ha aderito dal 2000 al "Piano Regionale di Lotta Fitopatologica Integrata (PRLFI)" della Regione Campania, attraverso il quale lo stato fitosanitario delle vigne viene costantemente monitorato.

Le vigne coltivate appartengono esclusivamente alla cultivar Aglianico e Fiano del Cilento, con un sesto di impianto di 2,35 x 1 m, e sistema di allevamento a guyot, con una densità di impianto superiore alle 4.000 piante per ettaro.

 





























































 
 
  Site Map